Luigia De Crescenzo

Luigia De Crescenzo è Ricercatore di Letteratura portoghese e brasiliana presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere. Si occupa principalmente di letteratura contemporanea in ambito portoghese e brasiliano, con particolare riferimento alla letteratura femminile. Fra le sue recenti pubblicazioni, la monografia Clarice Lispector. Corpi disciplinati, corpi (dis)obbedienti (Roma, Nova Delphi Academia, 2019)

Giorgio de Marchis

Giorgio de Marchis è professore ordinario di Letterature portoghese e brasiliana presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere, dove coordina la Cattedra Camões I.P. “José Saramago” e la Cattedra “Agostinho Neto”. Nell’ambito delle sue ricerche, si è occupato del Modernismo portoghese e ha scritto monografie e articoli su diversi autori della letteratura del XIX e XX secolo in lingua portoghese. Ha tradotto per diverse case editrici italiane scrittori angolani, brasiliani, mozambicani e portoghesi.

Gian Luigi De Rosa

Gian Luigi De Rosa, professore associato di Lingua e Traduzione – Lingue Portoghese e Brasiliana presso l’Università Roma Tre, è stato presidente del V SIMELP – Simpósio Mundial de Estudos de Língua Portuguesa (2013-2015, http://www.simelp.it/). Direttore della Cattedra Camões-Unisalento “Manoel de Oliveira” dal 2015 al 2019, da dicembre 2020 è co-direttore del Centro de Língua Portuguesa Camões-Uniroma Tre “Giulia Lanciani”. È autore di diversi saggi dedicati alla lingua e alla linguistica portoghese e brasiliana e alla traduzione audiovisiva e intersemiotica. 

Filipa Matos

Filipa Matos è lettrice di Lingua portoghese e referente del Instituto Camões nel Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere. Nel 2019, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Educação – Educação a Distância e Elearning presso l’Universidade Aberta (Uab). Nell’ambito delle sue ricerche, si occupa di didattica del portoghese L2 in modalità presenziale e a distanza..

Salvador Pippa

Salvador Pippa è professore associato di Lingua e traduzione portoghese e brasiliana presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere. È inoltre interprete di conferenza fra lingue romanze (portoghese, francese, spagnolo e italiano). I suoi interessi di ricerca ruotano attorno alla valutazione della qualità e dell’attitudine nell’interpretazione simultanea e all’interferenza linguistica nella prassi traduttiva fra il portoghese e l’italiano. Parallelamente, l’interesse scientifico si rivolge alla didattica del portoghese come lingua straniera e nell’ottica dell’Intercomprensione fra lingue romanze.